• MarThoSol Solar Cap

    Sfruttare l'energia Solare in mare aperto ed allo stesso tempo avere un Mare Pulito e Silenzioso, da Vivere ed Ascoltare
  • Le alternative a basso impatto aziendale

    Pannelli solari cristallini rigidi e gli impianti eolici sono esteticamente invadenti ed hanno una produttività limitata oltre ad intralciare la navigazione.
  • La soluzione è MarThoSol Solar Cap

    Sono pannelli solari costituiti da celle speciali ad altissima elasticità, applicabili ai bimini e allo stesso tempo facilmente ripiegabili e trasportabili.
prev next

Pannelli solari flessibili per imbarcazioni

consumoenergia-barcaOggi il modo di navigare in crociera prevede dei consumi energetici più elevati rispetto ad una ventina di anni fa, soprattutto con l'avvento dei sistemi GPS e della strumentazione di bordo moderna.

La tendenza è diminuire l'equipaggio ed aumentare la tecnologia, in modo tale che anche il padre di famiglia sia in grado di capitanare e governare l'imbarcazione da solo o poco più, anche per lunghe navigazioni o crociere ed in tutte le condizioni.

Tale situazione determina un consistente aumento di consumi elettrici che, Sommati alle sempre più frequenti comodità elettroniche di bordo, quali frigo, tv, hi-fi, consolle giochi, pc, telefonini ecc.., mettono a dura prova le batterie di servizio dell'imbarcazione.

Le barche a vela dai 35 piedi in avanti montano normalmente di serie batterie per complessivi 200/220 A, con la possibilità di aggiungerne altri 200/220 A come optional.

Sommando tutti i consumi durante la navigazione, spesso si è costretti a mettersi alla fonda in un luogo paradisiaco ed accendere il motore o il generatore ausiliario per ricaricare le batterie per lo stazionamento.

pale eoliche barcaL'idilliaco mondo del navigatore, caratterizzato in tutta la giornata di vela dal rumore del vento e della prua che fende le onde, viene rovinato dal rombo del motore e dai gas di scarico, pena la mancanza di energia per il sostentamento e soprattutto per la sicurezza data dalla luce di fonda.

La condizione ottimale è aver tamponato totalmente o quasi i consumi della giornata e godersi la cena e la serata con la tranquillità e la sicurezza di avere l'energia necessaria senza accendere generatori o motori inquinanti e rumorosi.

Per questo da qualche anno c'è la tendenza ad utilizzare a bordo delle barche a vela, fonti energetiche alternative quali pannelli solari, pale eoliche ecc..

L'eolico è esteticamente invadente, poco produttivo, rallenta la navigazione, ha bisogno di molto vento e per il suo posizionamento è d'intralcio a bordo.

I pannelli solari cristallini su supporti rigidi sono esteticamente invadenti, hanno una produttività limitata per l'orientamento e occupano spazio a bordo.